Su TV7 parliamo del futuro degli anziani fra demografia, salute e risorse

Servizi TV

30/09/2021



Ospite Tina Cupani, segretaria generale Fnp Veneto

Siamo vicini a due feste importanti per la terza età: il 1° ottobre è la Giornata internazionale delle persone anziane, voluta dall'Onu, mentre il 2 ottobre in Italia è la festa dei nonni. Sono occasioni per riflettere sul ruolo nella società di questa fascia della popolazione, spesso messa ai margini ma che è il pilastro per molte famiglie. E per riflettere anche sui suoi bisogni che, dato l'invecchiamento della popolazione, influiranno sempre di più sulla scelte programmatiche che la politica dovrà fare. Scelte nelle quali il sindacato, Fnp in primo luogo, è impegnato a portare il proprio contributo. Di questo ha parlato la segretaria generale della Fnp Veneto Tina Cupani nella puntata di "Parliamo di...", andata in onda il 25 settembre e che qui potete vedere.

La popolazione mondiale invecchia, ma quella italiana "di più": gli anziani oggi rappresentano un quarto della popolazione e la previsione per il 2050 è che costituiranno un terzo della popolazione. In prospettiva, aumenteranno molto i grandi anziani. La vera sfida, come singoli e come istituzioni, è impegnarsi a che si arrivi alla "silver age" nelle migliori condizioni di salute possibili, fisiche e mentali, e con risorse per vivere questa stagione in modo dignitoso.

Sul fronte nazionale, quindi, è sempre più urgente una riforma strutturale del sistema previdenziale, per garantire oggi pensioni adeguate che mantengano nel tempo il suo potere d'acquisto, e consentire ai giovani di programmare il loro futuro sapendo quali sono le soluzioni. E il mercato del lavoro deve diventare inclusivo, coinvolgendo giovani e donne con retribuzioni non discontinue, altrimenti il gender gap continuerà. Così come è urgente una legge quadro sulla non autosufficienza, che chiediamo da tempo.

Sul fronte locale, oltre al confronto con le istituzioni sulle problematiche della sanità territoriale e sulla promozione dell'invecchiamento attivo, nei prossimi mesi sarà fondamentale l'attività della concertazione sociale. Essa, infatti, è lo strumento che i sindacati usano per confrontarsi con gli enti pubblici, principalmente le amministrazioni locali, e stringere accordi per migliorare i servizi, destinati soprattutto alle fasce più deboli della popolazione. I fondi previsti dal PNRR hanno una quota dedicata alle azioni direttamente messe in campo dagli enti locali, che dovremo così spronare.

Per rivedere la puntata in televisione, controllare gli orari e i canali delle repliche fino all'8 ottobre nella grafica.

Sugli stessi temi siamo usciti con un comunicato stampa che potete leggere a questo link