Sosteniamo l'Anteas con il 5 per mille

Previdenza e fisco

23/03/2021



In questo articolo i codici per aiutare l'associazione della tua provincia

Come sappiamo, possiamo destinare ogni anno il 5 per mille della nostra dichiarazione dei redditi a sostenere le attività socialmente rilevanti. Una scelta importante è decidere di destinare questa quota all'Anteas, l'associazione di volontariato nata nel 1996 su spinta della Fnp e che già nel suo acronimo (associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà) dichiara i propri valori e la propria mission: promuovere il volontariato non solo degli anziani per gli anziani, ma anche come contatto fra generazioni.

Anteas è praticamente nata in Veneto. Non a caso delle oltre 500 associazioni presenti in tutta Italia con 80mila iscritti, ben 210 sono nel nostro territorio e contano circa 30mila aderenti. E le attività sono molteplici. Provando a elencare le principali, Anteas si occupa

  • servizi di trasporto e accompagnamento;
  • consegna farmaci, pasti e generi alimentari;
  • attività nei centri sollievo Alzheimer;
  • assistenza disbrigo pratiche, pagamento bollette e altri incombenze burocratiche;
  • servizi di consulenza;
  • informazione e segretariato sociale;
  • attività culturali e ricreative

I volontari dell'Anteas, con la loro disponibilità, sono impegnati a costruire una società più accogliente, creando fiducia e partecipazione nella popolazione.

Sostenere l'Anteas non costa nulla, basta solo una firma nella dichiarazione dei redditi per destinare all'associazione il 5 per mille.

In base alla residenza, questi sono i codici da comunicare al Caf:

ANTEAS BELLUNO 93038490251

ANTEAS PADOVA 92098220285

ANTEAS ROVIGO 93024030293

ANTEAS TREVISO 94076180267

ANTEAS VENEZIA 90119540277

ANTEAS VICENZA 95064430242

ANTEAS VERONA 93132350237

ANTEAS SCORZÈ 90080600274

ANTEAS CESIOMAGGIORE 9101070025

All'impegno delle associazioni Anteas del Veneto durante la pandemia abbiamo dedicato la puntata di "Parliamo di..." andata in onda il 27 marzo, e che qui potete rivedere, con la partecipazione di Sergio Furlanetto, segretario regionale Fnp Veneto, e Amerigo Lissandron, presidente Anteas Veneto. In tv le repliche sono in corso fino al 9 aprile: orari e canali nella grafica.